domenica 9 settembre 2012

GELATO AL CAFFE' CON BLACK COFFEE ORGANO GOLD


La mia coppa del nonno con BLACK  COFFEE  
ORGANO GOLD al Ganoderma Lucidum
SENZA GELATIERA

INGREDIENTI:
500 gr. Panna fresca
3 uova
200 gr. Zucchero semolato
3 bustine di BLACK COFFEE ORGANO GOLD

PREPARAZIONE:

Dividere i rossi dagli albumi.
Montare gli albumi con 1 cucchiaio di zucchero

Montare la panna fresca con 2 cucchiai di zucchero
e le 3 bustine di Black Coffee ORGANO GOLD.

Montare adesso i rossi con lo zucchero rimasto.

Delicatamente unire ai rossi per prima la panna montata
con movimento dal basso verso l'alto girando anche il contenitore

Unire adesso anche gli albumi montati.



Versare il tutto o in un contenitore unico munito di coperchio

per conservare in frigorifero, oppure nelle coppette
del gelato vuote che avrete conservato precedentemente
Tenerlo  in freezer per almeno 3 ore prima di consumarlo



domenica 2 settembre 2012

BISCOTTI CHICCHI DI CAFFE' con CAFFE' ORGANO GOLD


copiata e modificata dall'amico Giovanni:
http://blog.giallozafferano.it/peccatodigola/biscotti-chicco-di-caffe/

INGREDIENTI:

350  gr. farina bianca 00
150 gr. fecola di patate ( o di mais  o di frumento)
si può usare anche solo farina bianca 00
oppure unire anche farina integrale 
200 gr. burro ( o margarina)
200 fr. di zucchero semolato ( o a velo)
3 bustine di Black Coffee  ORGANO GOLD
http://nadiagnali.organogold.com/r/IT/IT/
pizzico di sale
1/2 bustina di lievito vanigliato
vaniglia
2  uovo intere


PREPARAZIONE:

Mettere farina, fecola, caffè, zucchero, sale, vaniglia e lievito in un recipiente,
mescolare con un cucchiaio e quindi unisci i tuorli d'uovo e il burro a pezzetti
freddo da frigorifero. impastate velocemente e fatene un rotolo.
Se impastate con planetaria usate la foglia.
Avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigorifero per 1 ora almeno.
Toglietelo adesso dal frigorifero e fatene delle piccole palline, ponetele
su delle padelle da forno rivestite di carta forno abbastanza distanziate,
con un spiedino di legno praticatevi un incisione trasversale al fine di
ottenere la forma dei chicchi di caffè.


Cuoceteli adesso in forno  già caldo 180° per 10 minuti
quando ben freddi conservateli in scatole di latta o barattoli di vetro.
video



venerdì 3 agosto 2012

DA OGGI VENDITRICE DEL CAFFE' DEL BENESSERE

ORGANO GOLD

Il caffè del benessere con "Ganoderma Lucidum" vuoi delle informazioni guarda la mia pagina ed eventualmente contattami . Perché bere solo del caffè normale se bevendo del caffè ORGANO GOLO ottieni benefici fisici. Oltre al caffè nero abbiamo:
 caffè latte ,caffè mochaccino ( con cioccolato), cioccolato e Te verde.
http://nadiagnali.organogold.com/r/IT/IT/




 









martedì 19 giugno 2012

TIELLA SALENTINA: RISO PATATE COZZE


da SpizzicainSalento (Vedere il suo sito)
 (5.00/5 - 1 vote)

Questa ricetta rappresenta uno dei piatti più famosi della cucina regionale Pugliese. Per la sua realizzazione non esistono delle regole fisse, ma diversi sono i modi di interpretarla. L'ingrediente base sono le cozze, è fondamentale che siano freschissime, insieme alle patate e al riso si fondono nella cottura al forno, per regalarci dei sapori unici. 
 CON IL PERMESSO DI PETITCHEF.IT

Riso, Cozze e Patate alla Spizzicata


Tipo di ricetta: Portata principale

Numero di porzioni: 4

Tempi di preparazione: 30 Minuto(i) 

Tempi di cottura: 1 ora(e) 

Difficoltà: Facile 


Ingredienti:

1 kg di cozze
500 gr di patate
2 tazze di riso
2 spicchi di aglio
12 pomodorini rossi
3 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di formaggio pecorino
olio extra vergine d'oliva
prezzemolo
pepe
sale
Preparazione:

tappa 1
La prima cosa da fare è pulire le cozze, noi preferiamo metterle a crudo in questo modo il loro sapore sarà ancora più intenso. Quindi strofinate bene i gusci in modo da togliere tutte le impurità, poi con un coltellino apriteli e staccate delicatamente le cozze dalle valve. Lasciatene circa la metà attaccate al guscio. Le altre mettetele in un pentolino, l'acqua che faranno uscire andrà filtrata e messa da parte. Se avete difficoltà nel pulirle a crudo, potete semplicemente metterle in una pentola capiente con aglio e prezzemolo e lasciarle aprire con il calore del fornello. Filtrate e mettete da parte l'acqua di cottura.

tappa 2
Lavate e pulite le patate, poi tagliatele a rondelle sottili, la stessa cosa fate con i pomodori che vanno invece tagliati in quattro parti avendo cura di eliminare i semini.

tappa 3
Tritate il prezzemolo e gli spicchi di aglio, uniteli insieme ai pomodori in un contenitore capiente per farli insaporire. Aggiungete le patate, olio e.v.o., sale e pepe. Con l'aiuto di un cucchiaio mescolate tutti gli ingredienti insieme e lasciateli assorbire tutti gli aromi per una decina di minuti.

tappa 4
Bagnate il riso con l'acqua filtrata delle cozze.

tappa 5
Prendete un tegame da forno, cospargete di olio d'oliva extra vergine il fondo. Formate un primo strato ricoprendo tutto il fondo del tegame con una parte delle patate lasciate ad insaporire e qualche pomodorino. Poi aggiungete le cozze sgusciate e il riso con tutta la sua acqua, distribuendoli uniformemente sulle patate.

tappa 6
Adagiate nella parte centrale le cozze con i gusci, e versate sopra un filo di olio e.v.o. Ricoprite tutto con le patate e i pomodorini rimasti, spolverate con del prezzemolo fresco.

tappa 7
Mescolate il pangrattato con il pecorino e poi spolverate abbondantemente tutta la superficie del tegame, finite con un filo di olio e.v.o.Versate infine dell'acqua nel tegame fino a riempirne la metà. Infornate in forno già caldo a 190 per circa 1h . Quando la superficie sarà ben dorata, il piatto sarà pronto. 

lunedì 18 giugno 2012

PATATE HASSELBACK


da kissthecook (Vedere il suo sito)
 (3.67/5 - 3 votes)

Patate 

CON IL PERMESSO DI PETITCHEF.IT

Patate hasselback


Tipo di ricetta: Altro 

Numero di porzioni: 4 

Tempi di preparazione: 15 Minuto(i) 

Tempi di cottura: 40 Minuto(i) 

Difficoltà: Facile 



Ingredienti:

Ingredienti per persona: 
due patate medie della stessa dimensione 
un cucchiaio di olio
una noce di burro
sale
un cucchiaino di rosmarino
un cucchiaio di pane grattugiato
uno di parmigiano grattugiato
 Preparazione:

tappa 1
Le patate Hasselback sono delle patate al fornotagliate in maniera particolare. Semplici da fare, molto belle da vedere, buone da mangiare. Davvero un ottimo contorno per l’arrosto della domenica 

tappa 2
Lavate e sbucciate le patate. Tagliate una fettina di patata nella parte più lunga per renderla stabile. Infilate uno spiedino nella patata a circa 5 mm dalla base (vedi foto) poi tagliatele a fettine sottili, lo spiedino fermerà il coltello e vi permetterà di creare la particolare forma delle patate Hasselback (ovviamente lo spiedino durante la cottura si toglie)!

tappa 3
Ungetele con l’olio e mettetele nel forno caldo (180) per circa un’ora. Mescolate gli altri ingredienti, escluso il burro. Quando le patate saranno cotte, spolverizzatele con la miscela di pane/rosmarino/formaggio/sale, cercando di farla penetrare tra le fettine (aiutatevi con la lama di un coltello). Mettete qualche fiocchetto di burro sulle patate. Finite di cuocerle sotto il grill per pochissimi minuti. Sono pronte belle e buone. Ciao. 

sabato 16 giugno 2012

CAVIALE DI MELANZANE AL BASILICO


da kissthecook (Vedere il suo sito)

Caviale di melanzane al basilico 
 CON IL PERMESSO DI PETITCHEF.IT

Caviale di melanzane al basilico


Tipo di ricetta: Antipasto 

Numero di porzioni: 4 

Tempi di preparazione: 10 Minuto(i) 

Tempi di cottura: 60 Minuto(i) 

Difficoltà: Molto facile 



Ingredienti:

2 belle melanzane
ca. 15 foglie di basilico
il succo di un limone
sale
4 cucchiai di olio
aglio se piace
olive per guarnire
 Preparazione:

tappa 1
Il caviale di melanzane, è un ottimo antipasto estivo. Prepararlo richiede veramente pochissimo impegno. Provatelo con del pane tostato oppure usatelo per un pinzimonio. 

tappa 2
Lavate le melanzane e tagliatele in due nel senso della lunghezza. Fatele cuocere per circa un’ora, nel forno a 220 gradi, finchè saranno tenere e cotte.

Aiutandovi con un cucchiaio, togliete tutta la polpa e frullatela con il basilico, il sale, l’olio, il succo di limone e l’aglio se lo usate. Mettete in frigorifero. 

tappa 3
Tostate le fettine di pane in una padella con poco olio, spalmatele con il caviale di melanzane e decorate con le olive.

Ciao. 

lunedì 11 giugno 2012

CASERECCE SGOMBRO E PACHINO


da http://cucinadicottoespazzolato. (Vedere il suo sito)
 (3.50/5 - 2votes)


CON IL PERMESSO DI PETITCHEF.IT
casarecce sgombro e pachino


Tipo di ricetta: Portata principale

Numero di porzioni: 4

Tempi di preparazione: 1 ora(e) 

Tempi di cottura: 1 ora(e) 

Difficoltà: Facile 


Ingredienti:

400g casarecce
200g pachino
250gsgombro
origano
uno spicchio d'aglio
Preparazione:

fai rosolare l'aglio in poco olio.leva l'aglio e cuoci i pomodorini per 5 minuti.

aggiungi lo sgombro e cuoci per un paio di minuti.regola di sale e aggiungi l'origano...condisci con questo sugo le casarecce!! 

giovedì 7 giugno 2012

SPIEDINI DI POLLO E PATATE COTTI AL FORNO


da kissthecook (Vedere il suo sito)
 (4.00/5 - 1 vote)

spiedini di pollo e patate al forno 

CON IL PERMESSO DI PETITCHEF.IT

Mini spiedini di pollo e patate cotti al forno-per i gemellini-


Tipo di ricetta: Portata principale 

Numero di porzioni: 2 

Tempi di preparazione: 20 Minuto(i) 

Tempi di cottura: 30 Minuto(i) 

Difficoltà: Molto facile 



Ingredienti:

Ingredienti per due porzioni: 
200 g ca. di petto di pollo
1/2 vasetto di yogurt bianco
4/5 cucchiai di pane grattugiato
un cucchiaio di parmigiano
200 g ca. di patate
2 pomodori – sale/olio
stuzzicadenti con una sola punta.
 Preparazione:

tappa 1
Tagliate il petto di pollo a cubetti, mescolatelo allo yogurt e mettetelo in frigorifero per un paio di ore.

Accendete il forno a 180/200 gradi. Foderate con carta da forno una teglia.

Tagliate le patate a cubetti e cuocetele a vapore per cinque minuti. E’ necessario farlo perchè pollo e patate hanno tempi di cottura diversi. Conditele con un po’ di olio. Passate i cubetti di pollo nel pane/parmigiano lasciando un po’ di yogurt sulla carne, resterà più morbida. Preparate gli spiedini alternando un cubetto di carne con uno di patate (due + due su ogni spiedino). Sono pronti in ca. 25/30 minuti. A metà cottura girateli. 

tappa 2
Quando saranno ben rosolati infilateli nei pomodori e il piatto è pronto. Spero piacciano anche ai vostri bambini. Ciao. 

lunedì 28 maggio 2012

INSALATA DI FARRO PERLATO CON ZUCCHINE E POLLO



ingredienti per 4 persone:
120 g di farro perlato
250 g di petto di pollo
2 zucchine grandi
50 g di provolone (piccante)
1/2 limone
50 ml di olio d'oliva
1 cucchiaio d'olio d'oliva
sale
Fare bollire abbondante acqua salata, cuocere il farro per 18 minuti poi sciacquarlo velocemente sotto acqua corrente.
Nel frattempo lavare le zucchine e tagliarle a dadini piccoli.
Cuocere il pollo a vapore e tagliarlo a dadini della stessa grandezza delle zucchine.
Saltare in una padella antiaderente, con un cucchiaio d'olio d'oliva, le zucchine
tenendo la fiamma alta e mescolando spesso.
Tagliare il provolone a dadini.
Per i bambiniUnire tutti gli ingredienti preparati (il farro, il pollo, le zucchine, il formaggio) in una terrina.
Preparare il condimento:
spremere il succo di limone in una tazzina, aggiungere un cucchiaino di sale e mescolare fino a quando il sale si sarà sciolto a questo punto versare l'olio e mescolare rapidamente con una forchetta o una piccola frusta.

Condire l'insalata di pollo con la salsa appena preparata.

CON IL PERMESSO DI 3RICETTESULCOMO

CROSTATINE AL CIOCCOLATO CON FRAGOLINE E CREMA



ingredienti per 6 crostatine
per la frolla al cioccolato:
75 g di farina
40 g di burro
25 g di zucchero a velo
10 g di cacao amaro
6 stampini da crostatine monoporzione oppure 6 stampi da muffin
per la crema:
175 g di latte fresco
55 g di zucchero
2 tuorli
1 cucchiaio di farina
1 sacca da pasticceria
la frutta:
1 cestino di fragoline di bosco
la frolla
Impastare tutti gli ingredienti, stendere l'impasto su un piano infarinato. Ritagliare in 6 parti e foderare gli stampini. Infornare in forno preriscaldato a 160°C per 10 minuti.
la crema
Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a gonfiarli, unire la farina. Scaldare il latte, incorporarlo ai tuorli lentamente mescolando in continuazione in modo da non formare grumi, mettere la crema sul fuoco e cuocere per 5 minuti. Versare la crema in una sacca da pasticceria e tenere da parte.
composizione del dolce
Prendere le crostatine di cioccolato, riempirle con la crema utilizzando il sacco da pasticceria, aggiungere le fragoline di bosco lavate velocemente sotto l'acqua e asciugate molto delicatamente. Decorare con una foglia di menta fresca oppure dello zucchero a velo.
CON IL PERMESSO DI 3RICETTESULCOMO

SFORMATO DI ASPARAGI BIANCHI E PATATE



ingredienti per 4/6 persone
200 g di patate
200 g di asparagi bianchi
4 uova
1 dl di latte
80 g di formaggio grattugiato
sale e pepe
1 pirofila
Preriscaldare il forno a 160°C.
Pelare e affettare finemente le patate. Lavare, privare della parte esterna gli asparagi e affettarli finemente.
Imburrare la pirofila e disporre le verdure a strati partendo con le patate.
Sbattere le uova con il latte e il formaggio grattugiato, sale e pepe a piacere.
Cospargere le verdure con il liquido e infornare per 40 minuti.
Ottimo a temperatura ambiente.





CON IL PERMESSO DI 3RICETTESULCOMO

SCHIACCIATA DI PATATE E ASPARAGI BIANCHE


ingredienti

1 pasta per pizza pronta
2 patate medie sbucciate e pelate finemente
4 asparagi bianchi
q.b. di farina
q.b. d'olio d'oliva
q.b. di sale e pepe
Preriscaldare il forno (se ventilato) a 200°C.
Infarinare un piano di lavoro, stendere la pasta per pizza e tirarla sottile con un matterello. Cospargerla di olio d'oliva da entrambi i lati. Ricoprire una teglia con carta forno e adagiarvi la pasta.
Mettere le patate sbucciate e pelate in una terrina, condirle con 2 cucchiai d'olio, sale e pepe. Distribuire le patate sulla pizza, infornare e cuocere per 12 minuti.
Nel frattempo pulire gli asparagi con il pelapatate eliminando la parte esterna più dura e fibrosa. Metterli nella terrina dove prima c'erano le patate e condirli con olio, sale e pepe.
Aggiungere gli asparagi alla schiacciata e cuocere ancora per 10 minuti.
Potete sostituire gli asparagi con le zucchine o la verdura di stagione che preferite, la preparazione resta sempre la stessa degli asparagi.

CON IL PERMESSO DI 3RICETTESULCOMO

lunedì 21 maggio 2012

MARMELLATA DI CIPOLLE

CIPOLLE ROSSE FOTOGRAFIA PRESA DA GOOGLE
Premesso che questa ricetta sarebbe meglio se fatta con le cipolle
di Tropea, ma ho voluto usare quelle normali rosse che si trovano
dovunque, poi le varie ricette variano, però leggendole ho fatto le
mie scelte, non amo l'aceto ( la ricetta originale prevedeva 1 bicchiere
di vino bianco e 1 di aceto di vino) un'altra ricetta consigliava il vino 
rosso. allora ho usato 2 bicchieri di vino rosso e non avendo cognac
in casa ho messo del rum . Se viene bene la prossima volta sicuramente
proverò con le cipolle di Tropea

INGREDIENTI:

1 kg. di cipolle rosse 
300gr. zucchero di canna
250 gr. zucchero semolato
3 foglie di alloro
2 pezzi grossi di cannella in stecca
8 chiodi di garofano
meglio solo 3 chiodi troppo forte anche 
perché non li trovi poi per eliminarli
1 bicchierino di cognac
io non ne avevo in casa e ho messo rum
2 bicchieri di vino rosso

PREPARAZIONE:

Ho sfogliato le cipolle delle foglie secche e le ho messe in una bacinella piena 
d' acqua fredda, così nell' affettarle poi non piangono gli occhi.
Ho asciugato le cipolle bene e le ho affettate finemente, le ho messe in un
contenitore di plastica cui potevo mettere un coperchio
CIPOLLE TAGLIATE E CONDITE PRONTE PER L'ATTESA PRIMA DELLA COTTURA
Nel contenitore avevo versato il vino, il rum e i due tipi di zucchero, i chiodi di garofano, la stecca di cannella e le 
foglie di alloro.
Mescolato bene il tutto e unito tutte le cipolle affettate più 
fini che riuscite.
Ho chioso il contenitore e l' ho messo in frigorifero girando 
di tanto in tanto cosi gli zuccheri si sciolgono bene, il riposo 
prima della cottura è consigliato dalle 6 ore alle 24. 
Dopo 10 ore ho trasferito il tutto in una padelle che le 
contenga bene,
io ho usata una di ceramica ed ho iniziato la cottura,
All' inizio a fuoco un poco alto e appena è iniziato il bollore
ho abbassato la fiamma e continuato la cottura mescolando sovente.
Io ho impiegato 1 ora forse se mettevo meno vino si 
addensava prima.
Avevo preparato dei barattoli di vetro sterilizzandoli, io li ho
 lavati in lavastoviglie.
CIPOLLE FINITO LA COTTURA
Ho spento il gas e mentre era tutto ben caldo ho riempito i vasetti,
cercando di usare i più piccoli al fine di consumare
tutta la marmellata quando si apre il vasetto altrimenti si rovina.
Chiusi e capovolti in una coperta , appena freddi conservare 
fino a consumo
Eliminare cannella e alloro prima di invasare
Conservare i barattoli una volta aperti in frigorifero.
Per sicurezza si possono mettere i vasetti ottenuti in forno caldo a 100-130° per il tempo che avete impiagato a cuocere le cipolle nel mio caso 1 ora.
Essendone venuti pochi, non li ho cotti perché mi sa che non durano molto. Uno alla mamma, uno ad un fratello, uno qui
uno la e se sono fortunata me ne resteranno forse due.
ECCO IL RISULTATO DEL MIO ESPERIMENTO
MARMELLATA DI CIPOLLE ROSSE

domenica 20 maggio 2012

PANCAKES CLASSICI- AL CIOCCOLATO E SALATI

FOTOGRAFIA PRESA DA GOOGLE--  DOLCI

PANCAKES CLASSICI  INGREDIENTI:
200 gr. farina 00
2 cucchiaini di lievito vanigliato
½ cucchiaino di sale fino
20 gr. zucchero semolato
2 uova
250 ml. latte intero
15 gr. olio di semidi girasole
FOTOGRAFIA PRESA DA GOOGLE--  SCRITTI

PANCAKES AL CIOCCOLATO INGREDIENTI:
100 gr. cacao amaro in polvere
1 cucchiaino di lievito vanigliato
¼ di cucchiaino di sale fino
10 gr. di zucchero semolato
1 uovo
220ml. Latte intero
7 gr. olio di semi di girasole
PER SCRIVERE E DECORARE IL PANCAKES DEVE
ESSERE SENZA FARINA
Per farli solo al cioccolato per mangiare si metterà
50 gr. di cacao amaro in polvere
50 gr. di farina 00
FOTOGRAFIA PRESA DA GOOGLE  DOLCI

PREPARAZIONE:

Mescolare la farina con il lievito e lo zucchero.
Mettere il latte, con l’olio, quindi unire con delle fruste
al composto secco cercando di non fare dei grumi, unire
uno per volta i rossi d’uovo. Fate riposare20 minuti circa.
Gli albumi montati a neve ben soda vanno uniti solo prima
di iniziare a cuocere.
Si possono unire mirtilli, fragole o altro a piacere.
Cuocere su padella inaderente unta leggermente d’ olio
ma poi  pulito con carta.
Quello al cioccolato serve per scrivere e si usa una sacca da
Pasticceria e ricordarsi che se scrivete parole tipo
L O V E vanno scritte all’inverso
A fuoco basso mentre scrivete e quando avrete unito
la pasta chiara alzate la fiamma e terminate la cottura
ricordandovi di girarle almeno 1 volta.
Servire con sciroppo d’acero o salsa al cioccolato
marmellate varie e panna montata a piacere.
Se dovete farne tanti, dividete l’ impasto e unite l’albume
montato solo poco per volta cioè montate poco albume e unite
ad un parte dell’ impasto finito, montate altro albume e unite
ad altro impasto altrimenti si perde la morbidezza dei Pancakes
FOTOGRAFIA PRESA DA GOOGLE  SALATI



SI POSSONO FARE ANCHE SALATI:
si toglie lo zucchero, si unisce a piacere del formaggio,
della pancetta o del prosciutto,
oppure delle erbe aromatiche tritate fini
FOTOGRAFIA PRESA DA GOOGLE   DOLCI


giovedì 17 maggio 2012

MERINGATA

FOTOGRAFIA PRESA DA GOOGLE
le quantità sono indicative per ogni 100 gr. di albume
si usano 300 gr. di zucchero


INGREDIENTI:

200 gr. di albume 
600 gr. zucchero a velo
( oppure 200 gr. zucchero semolato e 400 gr. a velo)
1 bustina di vanillina ( o aroma vaniglia)
un cucchiaino di aceto bianco
1 l. di panna fresca
2 cucchiai di miele ( o 100 gr. di zucchero semolato)
meglio sarebbe dello zucchero di canna liquidi
gocce di cioccolato o scaglie di cioccolato
cioccolato fondente o altro a piacere

PREPARAZIONE:

Pulire bene il contenitore dove montate l'albume altrimenti
può succedere che non monti.
Eliminare le impurità che si formano sulla superficie dell'albume
e quindi iniziare a sbatterlo con le fruste o una planetaria, unendo
l'aceto , la vaniglia e lo zucchero.
Sbattere molto bene fino a che alzando le fruste l'albume non si
stacca facilmente ma scrive.
Aiutandovi con una sacca da pasticceria con bocchetta liscia o
rigata a vostro piacere deponete il preparato su due pezzi di
carta forno in cui avrete disegnato 2 cerchi uguali, potete usare
anche un cucchiaio e versare all' intero del cerchi la meringa
preparata.
Con l'albume rimasto colare delle piccole fiamme o spumiglie
fino a finire l'impasto ottenuto
Si possono fare anche solo spumiglie di varie grandezze e
usare queste per preparare la meringata in una bacinella e in
questo caso si chiamerà meringata al cucchiaio
Quindi infornate a 100/110° per 90 minuti
io uso il forno a convenzione poi vedete voi con il vostro forno
Per finire la meringata:
pareggiare i due dischi di meringa sovrapponendoli uno sull'altro
e aiutandovi con un coltello a seghetto raschiate la parte in eccesso
fate questa operazione tenendo le due parti piatte, quelle che
appoggiavano sulla carta forno all'esterno cioè una sotto e l'altra
sopra così le due parti esterne sono più lisce.
Montate la panna ben ferma con lo zucchero che avete scelto
e mettetela in una sacca da pasticceria.
Adesso adagiate un disco sul piatto da portata, mettete un primo
strato di panna montata, cospargetevi sopra il cioccolato fondente,
altra panna montata dovete fare uno bello strato alto almeno 4 dita,
posizionatevi sopra l'altro disco di spumiglia, pressate leggermente
aiutandovi con una spatola lunga riempire eventuali buchi laterali
della meringata con panna, su può mettere un strato di panna poca 
anche sulla superficie.
Se si vuole si possono mettere della spumiglia sbriciolato tutta 
attorno come nella foto superiore.
Oppure fare dei ciuffi di panna, delle righe aiutandovi con la
sacca da pasticceria.
Si può mettere anche della frutta, fragole, frutti bosco
a vostro gusto e a piacere sia all'interno che in superficie
per decorare il dolce
Conservare in congelatore fino al momento di servire, non si
deve scongelare altrimenti non riuscirete a tagliare le fette bene
cospargere a piacere ogni fetta con della cioccolata liquida.
Quella che rimane si può rimettere in congelatore.
FOTOGRAFIA PRESA DA GOOGLE
Se invece volete fare la meringata al cucchiaio usate le spumiglie fatte da voi
o quelle comperate già pronte le sbriciolate grossolanamente
Prendete il contenitore da voi scelto e mettetevi a strati la panna montata, le
spumiglie rotte e la cioccolata fino al riempimento del contenitore.
potete finire come nella foto sopra facendo delle decorazioni con la panna
o lisciando la superficie con una spatola.
Mettere in congelatore e togliere al momento di servire
FOTOGRAFIA PRESA DA GOOGLE


Ce chi mette della crema pasticcera io non la metto perché 
mentre la panna montata non ha bisogno di essere sgelata anticipatamente la crema pasticcera impiegherà molto più 
tempo a sgelare.


Le spumiglie avanzate si possono usare cosi oppure passate
nel cioccolato sciolto, una bomba calorica come questo
dolce però che goduria